Il Grand Tour: da officina delle idee e dell’apprendimento a motore urbano, sociale, economico e culturale attraverso libri e documenti