Come raccontare una vita? Come trovare le parole per dire una persona, il suo agire e i suoi incontri, forse le sue emozioni e i suoi pensieri? Come raccontare, poi, la vita di un artista di cui tanto si è detto e si dice, di cui tanto si sa senza sapere? A partire dal commento al volume biografico scritto da Julie Kavanagh, intorno a Rudolph Nureyev (La nave di Teseo, 2019), l'articolo si concentra sulla figura e sul ruolo di uno dei divi della danza del Novecento nonché sul discorso biografico.

Raccontare Nureyev

Elena Cervellati
2020

Abstract

Come raccontare una vita? Come trovare le parole per dire una persona, il suo agire e i suoi incontri, forse le sue emozioni e i suoi pensieri? Come raccontare, poi, la vita di un artista di cui tanto si è detto e si dice, di cui tanto si sa senza sapere? A partire dal commento al volume biografico scritto da Julie Kavanagh, intorno a Rudolph Nureyev (La nave di Teseo, 2019), l'articolo si concentra sulla figura e sul ruolo di uno dei divi della danza del Novecento nonché sul discorso biografico.
TEATRO E STORIA
Elena Cervellati
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/810451
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact