I dati sanitari frequentemente si presentano in forma multilivello, nel senso che gli individui e il loro gruppo di appartenenza possono essere considerati un sistema gerarchico. L’assunto alla base della maggior parte dei modelli statistici classici è quello di indipendenza tra le osservazioni, mentre nella realtà le osservazioni individuali inserite in ambiti gerarchici non sono del tutto indipendenti e ignorare questa dipendenza produce modelli statistici sottostimati. I modelli multilivello consentono di tenere conto della struttura gerarchica delle informazioni e di formulare, in modo adeguato, le relazioni tra il livello individuale e di gruppo. Questi modelli sono utilizzati in modo crescente a livello internazionale, mentre ancora poco diffuse sono le applicazioni a dati italiani. Scopo di questo lavoro è quello di proporre una riflessione sulle proprietà statistiche di questa metodologia con particolare enfasi al modello a scelta binaria, mettendone in luce le potenzialità di utilizzo in un contesto sanitario.

Modelli multilivello a scelta binaria: i vantaggi di una loro applicazione ai dati sanitari

IEZZI, ELISA;UGOLINI, CRISTINA
2009

Abstract

I dati sanitari frequentemente si presentano in forma multilivello, nel senso che gli individui e il loro gruppo di appartenenza possono essere considerati un sistema gerarchico. L’assunto alla base della maggior parte dei modelli statistici classici è quello di indipendenza tra le osservazioni, mentre nella realtà le osservazioni individuali inserite in ambiti gerarchici non sono del tutto indipendenti e ignorare questa dipendenza produce modelli statistici sottostimati. I modelli multilivello consentono di tenere conto della struttura gerarchica delle informazioni e di formulare, in modo adeguato, le relazioni tra il livello individuale e di gruppo. Questi modelli sono utilizzati in modo crescente a livello internazionale, mentre ancora poco diffuse sono le applicazioni a dati italiani. Scopo di questo lavoro è quello di proporre una riflessione sulle proprietà statistiche di questa metodologia con particolare enfasi al modello a scelta binaria, mettendone in luce le potenzialità di utilizzo in un contesto sanitario.
E. Iezzi; C. Ugolini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/80855
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact