Il riuso adattivo della città storica: micro-design diffuso nello spazio pubblico