Presentiamo un nuovo progetto attivato presso il Centro per i Disturbi del Comportamento Alimentare in Età Evolutiva di Bologna, chiamato "Metamorfosi, il teatro in ospedale". Le basi teoriche del teatro in psichiatria saranno ripercorse attraverso i contributi di Freud, Winnicott, Klein, Moreno ed altri autori.Tre casi clinici verranno presentati come esplicativi del lavoro svolto. Infine verrà presentato uno studio pilota condotto su 15 pazienti attraverso la somministrazione al principio ed alla fine del ciclo di laboratori di SAFA, TAS20 ed EDI-2, dove abbiamo riscontrato miglioramenti nei punteggi della TAS20 e delle scale SAFA D e SAFA O (p<0.05). L'esperienza è stata valutata positivamente dal 93% dei partecipanti. La nostra esperienza suggerisce che il teatro può essere molto più di uno strumento ludico e ricreativo, rivestire un'importanza nel portare alla luce materiale interiore, attenuare determinati tipi di sintomatologie e migliorare la qualità della vita nel periodo di degenza.

Il teatro nei Disturbi del Comportamento Alimentare: presentazione di un progetto attivato nel Centro per i DCA in età evolutiva di Bologna

PELLICCIARI, ALESSANDRO;GUALANDI, STEFANO;GENTILE, VALENTINA;FRANZONI, EMILIO
2009

Abstract

Presentiamo un nuovo progetto attivato presso il Centro per i Disturbi del Comportamento Alimentare in Età Evolutiva di Bologna, chiamato "Metamorfosi, il teatro in ospedale". Le basi teoriche del teatro in psichiatria saranno ripercorse attraverso i contributi di Freud, Winnicott, Klein, Moreno ed altri autori.Tre casi clinici verranno presentati come esplicativi del lavoro svolto. Infine verrà presentato uno studio pilota condotto su 15 pazienti attraverso la somministrazione al principio ed alla fine del ciclo di laboratori di SAFA, TAS20 ed EDI-2, dove abbiamo riscontrato miglioramenti nei punteggi della TAS20 e delle scale SAFA D e SAFA O (p<0.05). L'esperienza è stata valutata positivamente dal 93% dei partecipanti. La nostra esperienza suggerisce che il teatro può essere molto più di uno strumento ludico e ricreativo, rivestire un'importanza nel portare alla luce materiale interiore, attenuare determinati tipi di sintomatologie e migliorare la qualità della vita nel periodo di degenza.
A. Pellicciari; F. Rossi; P. Gualandi; C. Muratore; L. Iero; S. Gualandi; V. Gentile; E. Franzoni
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/79869
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact