UN PROGETTO DI RICERCA CONDOTTO DA PRIVATI E UNIVERSITÀ HA INSTALLATO IL PRIMO IMPIANTO A EIETTORI IN SCALA INDUSTRIALE PRESSO IL PORTO TURISTICO DI CERVIA (RA). LA TECNICA MANUTENTIVA È VALUTABILE COME PIÙ SOSTENIBILE DA UN PUNTO DI VISTA AMBIENTALE RISPETTO AL DRAGAGGIO DEI FONDALI, INTERVENTO PIÙ COSTOSO E INVASIVO.

Un impianto per una gestione più sostenibile dei sedimenti

Pellegrini M.;Saccani C.;Ponti M.;Mikac B.;Abbiati M.;Colangelo M. A.
2020

Abstract

UN PROGETTO DI RICERCA CONDOTTO DA PRIVATI E UNIVERSITÀ HA INSTALLATO IL PRIMO IMPIANTO A EIETTORI IN SCALA INDUSTRIALE PRESSO IL PORTO TURISTICO DI CERVIA (RA). LA TECNICA MANUTENTIVA È VALUTABILE COME PIÙ SOSTENIBILE DA UN PUNTO DI VISTA AMBIENTALE RISPETTO AL DRAGAGGIO DEI FONDALI, INTERVENTO PIÙ COSTOSO E INVASIVO.
Preda G., Pellegrini M., Saccani C., Ponti M., Mikac B., Abbiati M., Colangelo M.A.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/787117
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact