Il contributo focalizza l'attenzione sul ruolo della documentazione (nel caso specifico, il rilievo fotografico metricamente corretto, ovvero fotogrammetrico ) nel processo di analisi, lettura e interpretazione dell'evidenza materiale di interesse archeologico. Caso di studio, in coerenza con i fini dell'AISCOM, i rivestimenti pavimentali, in più siti, fra cui Pompei ed Ercolano. Al direttore scientifico (Antonella Coralini) si affiancano, come coautori per le parti applicative, due giovani in formazione (M. Ceccaglia, R Helg).

Documentazione e rappresentazione dei rivestimenti pavimentali antichi: manufatti e contesti (Pompei, Ercolano, Forlimpopoli, Desenzano, Rimini)

CORALINI, ANTONELLA;HELG, RICCARDO;
2009

Abstract

Il contributo focalizza l'attenzione sul ruolo della documentazione (nel caso specifico, il rilievo fotografico metricamente corretto, ovvero fotogrammetrico ) nel processo di analisi, lettura e interpretazione dell'evidenza materiale di interesse archeologico. Caso di studio, in coerenza con i fini dell'AISCOM, i rivestimenti pavimentali, in più siti, fra cui Pompei ed Ercolano. Al direttore scientifico (Antonella Coralini) si affiancano, come coautori per le parti applicative, due giovani in formazione (M. Ceccaglia, R Helg).
2009
Atti del XIV Colloquio dell’Associazione Italiana per lo Studio e la Conservazione del Mosaico
405
414
A. CORALINI; R. HELG; M.CECCAGLIA;
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/78535
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact