The main topic of the paper is the representation of love in modern novel, after The Sentimental Education. A comparative study of a chosen corpus of authors (Flaubert, Tarchetti, Verga, D’Annunzio, Svevo, Proust, Hardy) points out a specific figure of male desire and imagination, the “multiplied woman”, an ideological and mythological structure to control female subjectivity and fix it into stereotyped roles.

Il saggio indaga la rappresentazione dell’amore nella tradizione del romanzo borghese, a partire da una soglia decisiva come L’educazione sentimentale. Un percorso comparato attraverso un corpus scelto di autori (Flaubert, Tarchetti, Verga, D’Annunzio, Svevo, Proust, Hardy) mette a fuoco una figura specifica del desiderio e dell’immaginario maschile, la “donna moltiplicata”, strumento di controllo per incasellare il femminile in ruoli e stereotipi convenzionali.

La donna moltiplicata. Frammento di un discorso amoroso

Federico Bertoni
2020

Abstract

Il saggio indaga la rappresentazione dell’amore nella tradizione del romanzo borghese, a partire da una soglia decisiva come L’educazione sentimentale. Un percorso comparato attraverso un corpus scelto di autori (Flaubert, Tarchetti, Verga, D’Annunzio, Svevo, Proust, Hardy) mette a fuoco una figura specifica del desiderio e dell’immaginario maschile, la “donna moltiplicata”, strumento di controllo per incasellare il femminile in ruoli e stereotipi convenzionali.
Federico Bertoni
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/778761
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact