L'autore recensisce la ristampa, spacciata dall'editore per nuova edizione, della pessima traduzione del classico di David Snellgrove e Hugh Richardson, "A Cultural History of Tibet", tradito fin dall'inizio dell'edizione italiana sia nell'inversione dei nomi degli autori sia nella libera interpretazione del titolo originale.

Tradurre o tradire? Hugh Richardson e David Snellgrove, Tibet. Storia della tradizione, della letteratura e dell'arte

LO BUE, ERBERTO
2009

Abstract

L'autore recensisce la ristampa, spacciata dall'editore per nuova edizione, della pessima traduzione del classico di David Snellgrove e Hugh Richardson, "A Cultural History of Tibet", tradito fin dall'inizio dell'edizione italiana sia nell'inversione dei nomi degli autori sia nella libera interpretazione del titolo originale.
E. Lo Bue
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/77258
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact