La parola massa. L'io e la protezione degli altri