Per un approccio diacronico al concetto di "eretico": un case-study