Storia di una fedeltà: la riscrittura omerica nel Disprezzo di Moravia