L’analisi delle caratteristiche socio-demografiche e della struttura produttiva attiva nelle aree interne colpite dal sisma del 2016/2017 rappresenta il punto di partenza per comprendere come il disastro si propaghi lungo faglie socio-economiche preesistenti. È in questo quadro, unito all’analisi delle principali ordinanze in materia di allevamento e agricoltura, che il gruppo di ricerca “Emidio di Treviri”1 analizza le differenziazioni interne al mondo rurale e le progettualità politiche attivate.

Le aree interne durante l’emergenza. Politiche di differenziazione del mondo rurale nei post-terremoti del Centro-Italia

Davide Olori;
2017

Abstract

L’analisi delle caratteristiche socio-demografiche e della struttura produttiva attiva nelle aree interne colpite dal sisma del 2016/2017 rappresenta il punto di partenza per comprendere come il disastro si propaghi lungo faglie socio-economiche preesistenti. È in questo quadro, unito all’analisi delle principali ordinanze in materia di allevamento e agricoltura, che il gruppo di ricerca “Emidio di Treviri”1 analizza le differenziazioni interne al mondo rurale e le progettualità politiche attivate.
Davide Olori, Giulio Breglia, Andrea Chiloiro, Giuseppe Inserra, Marilin Mantineo, Roberta Sangiorgi, Michele Serafini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/741047
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact