L'ospitalità è uno degli aspetti principali di Bologna grassa, dal Medioevo a oggi. Le taverne, le osterie e gli alberghi, essendo crocevia di persone, merci e idee, rappresentarono sin dal XIII secolo i luoghi ideali di elaborazione di una cucina internazionale rivolta alle élites urbane, che contribuì a creare il mito gastronomico della città felsinea. In questo senso, studiare il mondo dell'ospitalità nel Medioevo significa anche ricercare le motivazioni che hanno reso Bologna grassa così famosa attraverso i secoli.

Il segreto dell’ospitalità

Francesca Pucci Donati
2018

Abstract

L'ospitalità è uno degli aspetti principali di Bologna grassa, dal Medioevo a oggi. Le taverne, le osterie e gli alberghi, essendo crocevia di persone, merci e idee, rappresentarono sin dal XIII secolo i luoghi ideali di elaborazione di una cucina internazionale rivolta alle élites urbane, che contribuì a creare il mito gastronomico della città felsinea. In questo senso, studiare il mondo dell'ospitalità nel Medioevo significa anche ricercare le motivazioni che hanno reso Bologna grassa così famosa attraverso i secoli.
Alla Bolognese. Dalla città grassa a Fico
79
93
Francesca Pucci Donati
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/738426
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact