Si è inteso studiare lo sforzo portato avanti dal Comune di Firenze intorno alla prima metà del secolo XV di formarsi una propria rete commerciale diretta nel Mediterraneo orientale; un momento fondamentale di tale processo consiste nella occasione creata durante con la organizzazione del Concilio ecumenico delle chiese a Firenze per poter ottenere dall'imperatore di Costantinopoli Giovanni VIII Paleologo la concessione di privilegi commerciali. Ottennero, in gran parte, quelli che erano stati concessi ai Pisani. Ma la caduta di Costantinopoli nel 1453 vanificò il progetto.

Crisobolli e privilegi concessi a Firenze da Giovanni VIII Paleologo (1439). Per lo studio di una Romània fiorentina

VESPIGNANI G.
2019

Abstract

Si è inteso studiare lo sforzo portato avanti dal Comune di Firenze intorno alla prima metà del secolo XV di formarsi una propria rete commerciale diretta nel Mediterraneo orientale; un momento fondamentale di tale processo consiste nella occasione creata durante con la organizzazione del Concilio ecumenico delle chiese a Firenze per poter ottenere dall'imperatore di Costantinopoli Giovanni VIII Paleologo la concessione di privilegi commerciali. Ottennero, in gran parte, quelli che erano stati concessi ai Pisani. Ma la caduta di Costantinopoli nel 1453 vanificò il progetto.
Dialoghi con Bisanzio. Spazi di discussione, percorsi di ricerca. Atti dell’VIII Congresso della Associazione Italiana di Studi Bizantini (Ravenna, 22-25 settembre 2015)
1141
1154
VESPIGNANI G.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/737153
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact