Il saggio affronta il problema delle politiche per la coesione sociale, analizzando l'approccio di R. Wilkinson, che legge lo stato di salute di una popolazione come diretta conseguenza del livello di partecipazione civica, di coinvolgimento comunitario, di fiducia reciproca dei cittadini. Ponendo a confronto gli approcci neo-durkheimiani, neo-weberiani e neo-marxiani alla coesione sociale, l'articolo propone un punto di vista originale per l'analisi di concetti quali quelli di capitale sociale, integrazione sociale, disuguaglianze sociali.

Coesione sociale, disuguaglianze sociali e salute. Un confronto tra approcci neo-durkheimiani, neo-weberiani e neo-marxiani

BASSI, ANDREA
2008

Abstract

Il saggio affronta il problema delle politiche per la coesione sociale, analizzando l'approccio di R. Wilkinson, che legge lo stato di salute di una popolazione come diretta conseguenza del livello di partecipazione civica, di coinvolgimento comunitario, di fiducia reciproca dei cittadini. Ponendo a confronto gli approcci neo-durkheimiani, neo-weberiani e neo-marxiani alla coesione sociale, l'articolo propone un punto di vista originale per l'analisi di concetti quali quelli di capitale sociale, integrazione sociale, disuguaglianze sociali.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/73376
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact