Gentile confidava nella capacità del pensiero di rendere il reale più razionale. Ma lo stesso Gentile, nonostante lo slancio etico che animava la sua riflessione filosofica, non si schierò in difesa della libertà, e si pose, negli anni bui del fascismo, al servizio dell'arbitrio e della violenza. Questa raccolta di saggi, opera di giovani studiosi e di autori più esperti, cerca di far luce su questa e su altre laceranti contraddizioni di un pensiero che, mentre esalta l'universalità quale tratto saliente della speculazione moderna di cui si vuole erede, si mostra cieco dinanzi ai risvolti più tragici del proprio tempo.

Attualismo e storia. Saggi su Giovanni Gentile

F. Cerrato
2019

Abstract

Gentile confidava nella capacità del pensiero di rendere il reale più razionale. Ma lo stesso Gentile, nonostante lo slancio etico che animava la sua riflessione filosofica, non si schierò in difesa della libertà, e si pose, negli anni bui del fascismo, al servizio dell'arbitrio e della violenza. Questa raccolta di saggi, opera di giovani studiosi e di autori più esperti, cerca di far luce su questa e su altre laceranti contraddizioni di un pensiero che, mentre esalta l'universalità quale tratto saliente della speculazione moderna di cui si vuole erede, si mostra cieco dinanzi ai risvolti più tragici del proprio tempo.
212
9788849859577
F. Cerrato
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/732717
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact