Cuba, un caso di "populismo reale"