Una nota su Brân e il Cid Campeador: nuove tracce di una continuità epico-narrativa celtoromanza