I ricorsi regionali contro il primo cd. decreto sicurezza dimostrano come lo strumento del ricorso in via incidentale possa anche essere utilizzato, attraverso la dimostrazione della cd. ridondanza del presunto vizio di incostituzionalità sulle attribuzioni regionali, in uno strumento di cd. polizia costituzionale, come sostenuto da Gustavo Zagrebelsky e di opposizione politica delle minoranze.

I ricorsi regionali contro il decreto sicurezza: la ridondanza dalla difesa delle competenze allo scontro sui diritti

Diletta Tega
2019

Abstract

I ricorsi regionali contro il primo cd. decreto sicurezza dimostrano come lo strumento del ricorso in via incidentale possa anche essere utilizzato, attraverso la dimostrazione della cd. ridondanza del presunto vizio di incostituzionalità sulle attribuzioni regionali, in uno strumento di cd. polizia costituzionale, come sostenuto da Gustavo Zagrebelsky e di opposizione politica delle minoranze.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/717721
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact