Bambini anormali nella Russia pre–rivoluzionaria e sovietica