Verso una Gustizia 2.0: da un mompolio eteronomo ai modelli di semplificazione partecipativi