L'intervento prende in esame la breve testimonianza in lingua gotica posta nel foglio 71v del ms BNF lat. 528. Solitamente considerata una testimonianza marginale, si è invece rivelata, in questo studio per molti versi pionieristico, un tassello di fondamentale importanza nella ricostruzione della percezione e trasmissione della conoscenza del passato gotico in età carolingia. L'analisi e' stata condotta sul testo manoscritto, abbinando strumenti di indagine codicologica a strumenti linguistici (con particolare attenzione ai problemi dell'interferenza linguistica germanico-romanza).

I Gotica Parisina nel codice Bibliothèque Nationale de France, lat. 528

ZIRONI, ALESSANDRO
2005

Abstract

L'intervento prende in esame la breve testimonianza in lingua gotica posta nel foglio 71v del ms BNF lat. 528. Solitamente considerata una testimonianza marginale, si è invece rivelata, in questo studio per molti versi pionieristico, un tassello di fondamentale importanza nella ricostruzione della percezione e trasmissione della conoscenza del passato gotico in età carolingia. L'analisi e' stata condotta sul testo manoscritto, abbinando strumenti di indagine codicologica a strumenti linguistici (con particolare attenzione ai problemi dell'interferenza linguistica germanico-romanza).
2005
Il plurilinguismo in area germanica nel medioevo
301
339
A. Zironi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/71229
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact