Su alcune possibili interazioni tra tipologia e sociolinguistica