Il settore italiano del leasing, analizzato mediante metodologie contabili tradizionali e attraverso moderne tecniche statistiche volte alla misurazione dell'efficienza, evidenzia un andamento discontinuo del livello di produttività nel periodo 2002-2006, determinato principalmente dall'evoluzione del fattore tecnologico. le metriche di natura contabile indicano un sostanziale miglioramento dell'efficienza di costo (costi operativi/totale attivo), dell'efficienza economica (cost/income) e della produttività (fondi intermediati per addetto), ponendo in luce una superiore efficienza da parte delle società focalizzate sull'attività di leasing rispetto a quelle che ricorrono a forme alternative d'intermediazione quali il factoring e il credito al consumo. Le misure statistiche di efficienza (modello multistage dea e regressione ols) mostrano un settore dotato di un livello di efficienza tecnica consistente, ma contraddistinto al contempo da inefficienze nella gestione e nell'allocazione delle risorse, laddove le performance migliori vengono raggiunte dalle società che riescono a contenere i propri costi operativi mediante un impiego efficiente delle risorse produttive.

La misurazione dell'efficienza nelle società di leasing: approcci tradizionali ed evoluti a confronto

TORLUCCIO, GIUSEPPE;COTUGNO, MATTEO;DEGL'INNOCENTI, MARTA
2008

Abstract

Il settore italiano del leasing, analizzato mediante metodologie contabili tradizionali e attraverso moderne tecniche statistiche volte alla misurazione dell'efficienza, evidenzia un andamento discontinuo del livello di produttività nel periodo 2002-2006, determinato principalmente dall'evoluzione del fattore tecnologico. le metriche di natura contabile indicano un sostanziale miglioramento dell'efficienza di costo (costi operativi/totale attivo), dell'efficienza economica (cost/income) e della produttività (fondi intermediati per addetto), ponendo in luce una superiore efficienza da parte delle società focalizzate sull'attività di leasing rispetto a quelle che ricorrono a forme alternative d'intermediazione quali il factoring e il credito al consumo. Le misure statistiche di efficienza (modello multistage dea e regressione ols) mostrano un settore dotato di un livello di efficienza tecnica consistente, ma contraddistinto al contempo da inefficienze nella gestione e nell'allocazione delle risorse, laddove le performance migliori vengono raggiunte dalle società che riescono a contenere i propri costi operativi mediante un impiego efficiente delle risorse produttive.
2008
Torluccio G.; Cotugno M. ; Marta Degl'Innocenti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/71012
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact