Come reinterpretare il ruolo d'eccezione che la Biennale di Venezia ha rappresentato nelle sue edizioni migliori, in quanto a indagine sulla complessità del contemporaneo, scena per il nuovo teatro, attenzione verso le giovani generazioni intese come risorsa e non come emergenza.

Cristina Valenti

VALENTI, CRISTINA
2008

Abstract

Come reinterpretare il ruolo d'eccezione che la Biennale di Venezia ha rappresentato nelle sue edizioni migliori, in quanto a indagine sulla complessità del contemporaneo, scena per il nuovo teatro, attenzione verso le giovani generazioni intese come risorsa e non come emergenza.
loading... Una nave pirata per immaginare la Biennale di Venezia del terzo millennio 1895-2007
352
359
C. Valenti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/70923
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact