"La partenza degli arrivi". La condizione dell'attore