Il secondo Convegno”Strategie per la valorizzazione dei prodotti dell’alveare”, che si è svolto il 5 novembre a Bagno di Romagna nella splendida cornice del Palazzo dei Capitani, è nato dal successo e dall’interesse riscosso dal primo Convegno, tenuto nel 2001 a Campobasso. Il secondo episodio rappresenta, di solito, una sfida più difficile per le più esigenti aspettative scientifiche ed organizzative che scaturiscono dal successo della edizione precedente. Diversa la collocazione geografica e i partners dell’organizzazione, ma le motivazioni e l’entusiasmo del comitato organizzatore e dei partecipanti non sono cambiati: il fascino dei prodotti dell’alveare ha continuato ad avvincere. I prodotti dell’alveare quali gelatina reale, miele e propoli incrementano la loro importanza economica per le sensazioni che questa tipologia di prodotti suscita nel consumatore: naturalità, genuinità e salutismo. Per questo motivo risulta fondamentale valutare e controllare in maniera sempre più rigorosa le caratteristiche qualitative e la sicurezza d’uso dei prodotti dell’alveare per rispondere alle attese del consumatore. In questo Volume sono state raccolte gran parte delle relazioni e dei poster, presentate da ricercatori italiani e stranieri riguardanti l’individuazione e il controllo della qualità, intesa come genuinità, freschezza e sicurezza d’uso di miele, gelatina reale e propoli, oltre alla illustrazione dei più aggiornati aspetti legislativi e nutrizionali. Desideriamo ringraziare coloro che hanno dato fiducia a questa iniziativa e hanno contribuito alla realizzazione e pubblicazione degli Atti.

Strategie per la valorizzazione dei prodotti dell'alveare

CABONI, MARIA
2004

Abstract

Il secondo Convegno”Strategie per la valorizzazione dei prodotti dell’alveare”, che si è svolto il 5 novembre a Bagno di Romagna nella splendida cornice del Palazzo dei Capitani, è nato dal successo e dall’interesse riscosso dal primo Convegno, tenuto nel 2001 a Campobasso. Il secondo episodio rappresenta, di solito, una sfida più difficile per le più esigenti aspettative scientifiche ed organizzative che scaturiscono dal successo della edizione precedente. Diversa la collocazione geografica e i partners dell’organizzazione, ma le motivazioni e l’entusiasmo del comitato organizzatore e dei partecipanti non sono cambiati: il fascino dei prodotti dell’alveare ha continuato ad avvincere. I prodotti dell’alveare quali gelatina reale, miele e propoli incrementano la loro importanza economica per le sensazioni che questa tipologia di prodotti suscita nel consumatore: naturalità, genuinità e salutismo. Per questo motivo risulta fondamentale valutare e controllare in maniera sempre più rigorosa le caratteristiche qualitative e la sicurezza d’uso dei prodotti dell’alveare per rispondere alle attese del consumatore. In questo Volume sono state raccolte gran parte delle relazioni e dei poster, presentate da ricercatori italiani e stranieri riguardanti l’individuazione e il controllo della qualità, intesa come genuinità, freschezza e sicurezza d’uso di miele, gelatina reale e propoli, oltre alla illustrazione dei più aggiornati aspetti legislativi e nutrizionali. Desideriamo ringraziare coloro che hanno dato fiducia a questa iniziativa e hanno contribuito alla realizzazione e pubblicazione degli Atti.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/7079
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact