Prefazione al lavoro di Gianni Nuti che si avvia con scioltezza e maestria tra approcci filosofici e psicoanalitici puntuali e intensi e singolari progettualità educative. Se il focus del volume – così come lo indica l’autore – è il tema dei linguaggi espressivi ed artistici, il viaggio che la lettura conduce a fare risulta oltremodo “trascendente” le persone, le situazioni contingenti e gli oggetti, in modo tale che il senso di umana appartenenza al mondo (e ai suoi abitanti), attraverso la manifestazione di se stessi al mondo, diventi tangibile e pervasiva di tutto il lavoro.

Prefazione / Caldin Roberta. - STAMPA. - (2019), pp. 7-10.

Prefazione

Caldin Roberta
2019

Abstract

Prefazione al lavoro di Gianni Nuti che si avvia con scioltezza e maestria tra approcci filosofici e psicoanalitici puntuali e intensi e singolari progettualità educative. Se il focus del volume – così come lo indica l’autore – è il tema dei linguaggi espressivi ed artistici, il viaggio che la lettura conduce a fare risulta oltremodo “trascendente” le persone, le situazioni contingenti e gli oggetti, in modo tale che il senso di umana appartenenza al mondo (e ai suoi abitanti), attraverso la manifestazione di se stessi al mondo, diventi tangibile e pervasiva di tutto il lavoro.
2019
Pedagogia dell’appartenenza. Il ruolo dell’espressività per una piena cittadinanza delle persone con disabilità
7
10
Prefazione / Caldin Roberta. - STAMPA. - (2019), pp. 7-10.
Caldin Roberta
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/704393
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact