L'obiettivo di questa ricerca svolta in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Aziendali dell'Università di Bologna è di raccontare in chiave manageriale l'esperienza di sei aziende con un modello di business particolarmente significativo all'interno del Centergross. L'azienda Costume d'Immagine ha avuto origine al Centergross inizialmente con il pronto moda con il marchio del fondatore stilista Daniele Alessandrini e la capacità organizzativa del suo socio Vittorio Usigli. (...) L'azienda Kontatto nata nel nostro Centro, grazie alla creatività e alla capacità commerciale e organizzativa di Federico Ballandi assieme ai suoi soci, ha avuto una crescita graduale ma costante basata sul pronto moda e con una grande penetrazione a livello nazionale per poi orientarsi a una clientela sempre più internazionale. Scout fondata da Stefano Poluzzi e ora gestita assieme alla moglie e alle figlie, ha un percorso molto particolare in quanto non pianificato ma frutto di una grande capacità di selezionare prodotti sia made in Italy che da tutto il mondo. (...) Rinascimento, il marchio made in Italy di una "multinazionale tascabile", si è sviluppata nel nostro centro a partire dal settembre 1989 grazie all'intuito di Vittorio Tadei che ha aperto la sede al nostro interno contando sull'ampio bacino di utenza che contraddistingue il Centergross. Nata nel 2011 Souvenir Clubbing, progetto d'impresa sostenuto da Alessandro Santi e dal figlio Gianni assieme ai soci, ha sviluppato in maniera veloce un'azienda che si basa sul fast fashion di alta qualità con una produzione in tempi rapidissimi. La Successori Bernagozzi, socia fondatrice del Centergross, stupisce per la capacità di trasformarsi che ha avuto in questi anni soprattutto in seguito ad un riuscito passaggio generazionale che le ha permesso di creare quattro importanti marchi: Berna Italia, Blocco 11, Maxfort e Sophia Curvy. (...) Ringraziamo Mariachiara Colucci Professoressa Associata di Economia e Gestione delle Imprese, Dipartimento di Scienze Aziendali dell'Università di Bologna che insieme ai collaboratori Emanuela Bevilacqua, Gianluigi di Giangirolamo e Simone Napolitano ha portato a termine questa ricerca particolarmente significativa per la conoscenza del nostro Centro. E soprattutto ringrazio le Aziende che si sono rese disponibili a raccontare la loro storia, i loro modelli di business, il rapporto con Centergross e la loro futura progettualità.

Evidenze di modelli di business: le aziende di moda di Centergross

Emanuela Bevilacqua;Mariachiara Colucci
;
Gianluigi Di Giangirolamo;Simone Napolitano
2019

Abstract

L'obiettivo di questa ricerca svolta in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Aziendali dell'Università di Bologna è di raccontare in chiave manageriale l'esperienza di sei aziende con un modello di business particolarmente significativo all'interno del Centergross. L'azienda Costume d'Immagine ha avuto origine al Centergross inizialmente con il pronto moda con il marchio del fondatore stilista Daniele Alessandrini e la capacità organizzativa del suo socio Vittorio Usigli. (...) L'azienda Kontatto nata nel nostro Centro, grazie alla creatività e alla capacità commerciale e organizzativa di Federico Ballandi assieme ai suoi soci, ha avuto una crescita graduale ma costante basata sul pronto moda e con una grande penetrazione a livello nazionale per poi orientarsi a una clientela sempre più internazionale. Scout fondata da Stefano Poluzzi e ora gestita assieme alla moglie e alle figlie, ha un percorso molto particolare in quanto non pianificato ma frutto di una grande capacità di selezionare prodotti sia made in Italy che da tutto il mondo. (...) Rinascimento, il marchio made in Italy di una "multinazionale tascabile", si è sviluppata nel nostro centro a partire dal settembre 1989 grazie all'intuito di Vittorio Tadei che ha aperto la sede al nostro interno contando sull'ampio bacino di utenza che contraddistingue il Centergross. Nata nel 2011 Souvenir Clubbing, progetto d'impresa sostenuto da Alessandro Santi e dal figlio Gianni assieme ai soci, ha sviluppato in maniera veloce un'azienda che si basa sul fast fashion di alta qualità con una produzione in tempi rapidissimi. La Successori Bernagozzi, socia fondatrice del Centergross, stupisce per la capacità di trasformarsi che ha avuto in questi anni soprattutto in seguito ad un riuscito passaggio generazionale che le ha permesso di creare quattro importanti marchi: Berna Italia, Blocco 11, Maxfort e Sophia Curvy. (...) Ringraziamo Mariachiara Colucci Professoressa Associata di Economia e Gestione delle Imprese, Dipartimento di Scienze Aziendali dell'Università di Bologna che insieme ai collaboratori Emanuela Bevilacqua, Gianluigi di Giangirolamo e Simone Napolitano ha portato a termine questa ricerca particolarmente significativa per la conoscenza del nostro Centro. E soprattutto ringrazio le Aziende che si sono rese disponibili a raccontare la loro storia, i loro modelli di business, il rapporto con Centergross e la loro futura progettualità.
2019
78
9788869721380
Emanuela Bevilacqua; Mariachiara Colucci; Gianluigi Di Giangirolamo; Simone Napolitano
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/692640
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact