Recensione di L. Gallarini, Le molte vite di Aldo Buzzi. Editoria, letteratura e cultura del cibo