Quel che resta del dialogo