La riforma elettorale e il referendum