"Un'emergenza sempre attuale: le gabbie di genere e la segregazione formativa"