L’articolo esamina la formazione dell’immaginario sulla Finlandia in Italia nella letteratura dalle prime osservazioni di Giuseppe Acerbi in Viaggio a Capo Nord sulla natura e cultura finlandese alla letteratura contemporanea. Si analizza, in particolare, il romanzo L’anno della lepre di Arto Paasilinna e le modalità attraverso le quali gli elementi della tradizione ugrofinnica del romanzo contribuiscono a definire e ad affermare gli stereotipi sulla cultura e sull’identità finlandese.

La Finlandia in Italia: immagine di un paese attraverso la sua letteratura

Sanna Maria Martin
2018

Abstract

L’articolo esamina la formazione dell’immaginario sulla Finlandia in Italia nella letteratura dalle prime osservazioni di Giuseppe Acerbi in Viaggio a Capo Nord sulla natura e cultura finlandese alla letteratura contemporanea. Si analizza, in particolare, il romanzo L’anno della lepre di Arto Paasilinna e le modalità attraverso le quali gli elementi della tradizione ugrofinnica del romanzo contribuiscono a definire e ad affermare gli stereotipi sulla cultura e sull’identità finlandese.
ATTI E MEMORIE - ACCADEMIA NAZIONALE VIRGILIANA DI SCIENZE LETTERE ED ARTI
Sanna Maria Martin
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/668531
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact