Il presente articolo costituisce una dettagliata presentazione del mistico di origini iraniche Abū Yazīd al-Bisṭāmī (vissuto nel IX sec.), uno dei più celebri sufi dei primi secoli, e uno studio storico-filologico della trasmissione dei suoi detti e fatti contenuti nel Kitāb al-Nūr (Il libro della Luce), opera redatta in arabo da al-Sahlajī (XI sec.).

Il santo, lo "specchio di Dio". Introduzione ai detti di Abu Yazid al-Bistami riportati nel "Kitab al-Nur" di Sahlaji / Nahid Norozi. - STAMPA. - (2018), pp. 15-80.

Il santo, lo "specchio di Dio". Introduzione ai detti di Abu Yazid al-Bistami riportati nel "Kitab al-Nur" di Sahlaji

Nahid Norozi
2018

Abstract

Il presente articolo costituisce una dettagliata presentazione del mistico di origini iraniche Abū Yazīd al-Bisṭāmī (vissuto nel IX sec.), uno dei più celebri sufi dei primi secoli, e uno studio storico-filologico della trasmissione dei suoi detti e fatti contenuti nel Kitāb al-Nūr (Il libro della Luce), opera redatta in arabo da al-Sahlajī (XI sec.).
2018
Il libro della Luce. Fatti e detti di Abu Yazid al-Bistami
15
80
Il santo, lo "specchio di Dio". Introduzione ai detti di Abu Yazid al-Bistami riportati nel "Kitab al-Nur" di Sahlaji / Nahid Norozi. - STAMPA. - (2018), pp. 15-80.
Nahid Norozi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/666442
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact