STREAMER è un progetto di ricerca cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del tema “Optimised design methodologies for energy-efficient buildings integrated in the neighbourhood energy systems” del 7° Programma Quadro. Il progetto di durata quadriennale vede la partecipazione di 20 partners (6 grandi aziende, 6 piccole/medie imprese, 4 enti di ricerca, 3 ospedali pubblici e 1 ospedale privato) provenienti da 9 Paesi dell’Unione. I partner italiani sono Ipostudio architetti, Becquerel Electric e l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi. Il fine ultimo della ricerca è la riduzione del 50% del consumo energetico e delle emissioni di anidride carbonica dei grandi distretti sanitari, di cui si prevedano interventi di nuova costruzione o di ristrutturazione di edifici in essi inseriti. Il conseguimento di questo risultato passa attraverso l’ideazione di strumenti progettuali avanzati – BIM e GIS – in grado di indirizzare le scelte di coloro che si occupano del progetto e della gestione dei grandi complessi ospedalieri verso l’efficienza energetica. Tali strumenti indagano e ottimizzano l’involucro e l’organizzazione - tipologica, spaziale e funzionale – degli edifici, il sistema degli impianti e delle apparecchiature medicali e, infine, il sistema di infrastrutture a rete dell’intero distretto sanitario e del suo intorno. L’AOU Careggi ha strategicamente deciso di avvalersi dell’Università degli Studi di Firenze come terza parte, utilizzando, ai fini della ricerca, il sistema informatizzato e geo-referenziato SACS (Sistema per l’Analisi delle Consistenze Strutturali): realizzato dal Laboratorio di Monitoraggio dell'Università degli Studi di Firenze dal dipartimento DIDA e DINFO.L’obbiettivo dell’Azienda è di implementare questo sistema con i risultati della ricerca Streamer per utilizzarlo quale supporto in tutte le fasi decisionali riguardanti il suo patrimonio immobiliare in un’ottica di contenimento energetico ed efficienza funzionale.

Il caso studio italiano nel progetto di ricerca europeo Streamer: l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi

Turillazzi B.;
2015

Abstract

STREAMER è un progetto di ricerca cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del tema “Optimised design methodologies for energy-efficient buildings integrated in the neighbourhood energy systems” del 7° Programma Quadro. Il progetto di durata quadriennale vede la partecipazione di 20 partners (6 grandi aziende, 6 piccole/medie imprese, 4 enti di ricerca, 3 ospedali pubblici e 1 ospedale privato) provenienti da 9 Paesi dell’Unione. I partner italiani sono Ipostudio architetti, Becquerel Electric e l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi. Il fine ultimo della ricerca è la riduzione del 50% del consumo energetico e delle emissioni di anidride carbonica dei grandi distretti sanitari, di cui si prevedano interventi di nuova costruzione o di ristrutturazione di edifici in essi inseriti. Il conseguimento di questo risultato passa attraverso l’ideazione di strumenti progettuali avanzati – BIM e GIS – in grado di indirizzare le scelte di coloro che si occupano del progetto e della gestione dei grandi complessi ospedalieri verso l’efficienza energetica. Tali strumenti indagano e ottimizzano l’involucro e l’organizzazione - tipologica, spaziale e funzionale – degli edifici, il sistema degli impianti e delle apparecchiature medicali e, infine, il sistema di infrastrutture a rete dell’intero distretto sanitario e del suo intorno. L’AOU Careggi ha strategicamente deciso di avvalersi dell’Università degli Studi di Firenze come terza parte, utilizzando, ai fini della ricerca, il sistema informatizzato e geo-referenziato SACS (Sistema per l’Analisi delle Consistenze Strutturali): realizzato dal Laboratorio di Monitoraggio dell'Università degli Studi di Firenze dal dipartimento DIDA e DINFO.L’obbiettivo dell’Azienda è di implementare questo sistema con i risultati della ricerca Streamer per utilizzarlo quale supporto in tutte le fasi decisionali riguardanti il suo patrimonio immobiliare in un’ottica di contenimento energetico ed efficienza funzionale.
Terzaghi F.; Giuntini A.; Iadanza E.; Marzi L.; Turillazzi B.; Sebastian R.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Turillazzi HPH Streamer 2015.pdf

accesso riservato

Tipo: Versione (PDF) editoriale
Licenza: Licenza per accesso riservato
Dimensione 4.23 MB
Formato Adobe PDF
4.23 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Contatta l'autore

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/658907
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact