"Adorno e l’estetica del jazz come pseudos", Postfazione a Th. W. Adorno, "Variazioni sul jazz. Critica della musica come merce"