Il rito cristianizzato di incubazione, dopo una fiorente stagione di studi coincidente con le polemiche storiografiche del tardo positivismo e della scuola storico-religiosa, non è mai stato affrontato dai medievisti nella gamma complessa della sue implicazioni teoriche. Le fonti (non solo agiografiche) che testimoniano il persistere, in molte aree della cristianità greca e latina, della credenza nell’intervento onirico-visionario dei santi in veste di terapeuti, sollevano questioni cruciali sull’ermeneutica storiografica del miracolo. La ricchezza e la varietà delle tracce letterarie e documentarie di quell’antichissima tecnica iatromantica investono la relazione complessa tra le pratiche rituali e la loro codificazione scritta, alle soglie tra basi psico-fisiologiche dell’immaginario onirico e quelli che Dodds chiamava «schemi di civiltà» riflessi ed espressi nei miti e nelle credenze di una società. La questione verrà affrontata nei suoi presupporti metodici (lessicografia, semantica storica, storiografia) e con speciale riferimento ad alcune raccolte di miracoli dei secoli X-XII di area francese e partenopea.

Sogno e terapia nel Medioevo latino

CANETTI, LUIGI
2010

Abstract

Il rito cristianizzato di incubazione, dopo una fiorente stagione di studi coincidente con le polemiche storiografiche del tardo positivismo e della scuola storico-religiosa, non è mai stato affrontato dai medievisti nella gamma complessa della sue implicazioni teoriche. Le fonti (non solo agiografiche) che testimoniano il persistere, in molte aree della cristianità greca e latina, della credenza nell’intervento onirico-visionario dei santi in veste di terapeuti, sollevano questioni cruciali sull’ermeneutica storiografica del miracolo. La ricchezza e la varietà delle tracce letterarie e documentarie di quell’antichissima tecnica iatromantica investono la relazione complessa tra le pratiche rituali e la loro codificazione scritta, alle soglie tra basi psico-fisiologiche dell’immaginario onirico e quelli che Dodds chiamava «schemi di civiltà» riflessi ed espressi nei miti e nelle credenze di una società. La questione verrà affrontata nei suoi presupporti metodici (lessicografia, semantica storica, storiografia) e con speciale riferimento ad alcune raccolte di miracoli dei secoli X-XII di area francese e partenopea.
Terapie e guarigioni
25
54
L. Canetti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/63958
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact