Lo spettacolo dal vivo e le organizzazioni che lo producono e distribuiscono, sono entrati a pieno titolo nel novero degli oggetti d'indagine degli studiosi di management solo recentemente, pur rappresentando realtà con una storia in molti casi lunga e consolidata e con un rilevante peso specifico, non solo simbolico, nel sistema produttivo complessivo dei paesi economicamente avanzati. Questo volume analizza nel dettaglio l’attività di produzione artistica di un particolare insieme di organizzazioni di spettacolo come i Teatri d'Opera italiani, con una particolare attenzione alle Fondazioni Lirico-Sinfoniche. Queste istituzioni musicali sono state esaminate enfatizzando la specificità del prodotto/servizio culturale che viene da esse erogato, tentando di capire quali forme di organizzazione del lavoro e di gestione dei processi produttivi possano essere più allineate alle caratteristiche tipiche dell'output finale. Il testo presenta un quadro chiaro ed analitico della situazione del comparto del teatro musicale italiano, illustrando alcuni dei più importanti trend in atto: le condizioni di precaria salute finanziaria e le enormi difficoltà nel conseguimento dell'equilibrio economico, aggravatesi a causa della riduzione del supporto finanziario pubblico; il passaggio da forme giuridiche e organizzative di tipo pubblicistico a forme di tipo privatistico, quali fondazioni e associazioni; il tentativo di introduzione di pratiche manageriali di matrice privatistica e di gestioni più “tecniche” e meno politiche; la ricerca di una più nitida visione strategica dell’attività complessiva.

Dietro le quinte dello spettacolo. Economia e management del teatro musicale

MARIANI, MARCELLO MARIA
2008

Abstract

Lo spettacolo dal vivo e le organizzazioni che lo producono e distribuiscono, sono entrati a pieno titolo nel novero degli oggetti d'indagine degli studiosi di management solo recentemente, pur rappresentando realtà con una storia in molti casi lunga e consolidata e con un rilevante peso specifico, non solo simbolico, nel sistema produttivo complessivo dei paesi economicamente avanzati. Questo volume analizza nel dettaglio l’attività di produzione artistica di un particolare insieme di organizzazioni di spettacolo come i Teatri d'Opera italiani, con una particolare attenzione alle Fondazioni Lirico-Sinfoniche. Queste istituzioni musicali sono state esaminate enfatizzando la specificità del prodotto/servizio culturale che viene da esse erogato, tentando di capire quali forme di organizzazione del lavoro e di gestione dei processi produttivi possano essere più allineate alle caratteristiche tipiche dell'output finale. Il testo presenta un quadro chiaro ed analitico della situazione del comparto del teatro musicale italiano, illustrando alcuni dei più importanti trend in atto: le condizioni di precaria salute finanziaria e le enormi difficoltà nel conseguimento dell'equilibrio economico, aggravatesi a causa della riduzione del supporto finanziario pubblico; il passaggio da forme giuridiche e organizzative di tipo pubblicistico a forme di tipo privatistico, quali fondazioni e associazioni; il tentativo di introduzione di pratiche manageriali di matrice privatistica e di gestioni più “tecniche” e meno politiche; la ricerca di una più nitida visione strategica dell’attività complessiva.
264
9788856802061
Mariani, Marcello Maria
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/63909
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact