Questo volume, insieme a quello dedicato alle Americhe, all'Australia e alle lingue di contatto, rappresenta il primo tentativo di fornire agli studiosi ed al pubblico 'colto' un'opera di riferimento redatta direttamente ed interamente in italiano sulla attuale conformazione geo-linguistica del globo. Esso propone una descrizione delle principali componenti del quadro linguistico di due macro-aree del pianeta: lo spazio tra Europa ed Asia (con riferimento alle lingue indoeuropee dell'Asia, alle lingue del Caucaso, alle lingue paleosiberiane, alle lingue uralo-altaiche, alle lingue dravidiche, alle lingue austro-asiatiche, alle lingue tai, alle lingue sino-tibetane, al giapponese ed al coreano) e lo spazio tra Asia ed Africa (con riferimento alle lingue afro-asiatiche / camito-semitiche ed alle lingue dell'Africa nera). La prospettiva che accomuna i saggi, redatti da autorevoli studiosi, prevede un'integrazione tra le dimensioni geolinguistica, storico-linguistica e tipologico-linguistica, allo scopo di far luce sia sull'attuale distribuzione delle lingue nelle aree esaminate sia sulle vicende che ne hanno determinato assetto e caratteristiche strutturali. Nel dettaglio, i capitoli del volume descrivono tanto la 'struttura' delle lingue (con riferimenti ai livelli di analisi fonetico-fonologico, morfologico, sintattico e semantico-lessicale), quanto le condizioni sociali nelle quali, oggi, sono parlate. Il volume prevede anche alcuni saggi introduttivi su problemi di ordine generale: la classificazione delle lingue, il computo delle lingue realmente parlate al mondo, il destino della diversità linguistica, ecc.

Le lingue extraeuropee: Asia e Africa

GRANDI, NICOLA
2008

Abstract

Questo volume, insieme a quello dedicato alle Americhe, all'Australia e alle lingue di contatto, rappresenta il primo tentativo di fornire agli studiosi ed al pubblico 'colto' un'opera di riferimento redatta direttamente ed interamente in italiano sulla attuale conformazione geo-linguistica del globo. Esso propone una descrizione delle principali componenti del quadro linguistico di due macro-aree del pianeta: lo spazio tra Europa ed Asia (con riferimento alle lingue indoeuropee dell'Asia, alle lingue del Caucaso, alle lingue paleosiberiane, alle lingue uralo-altaiche, alle lingue dravidiche, alle lingue austro-asiatiche, alle lingue tai, alle lingue sino-tibetane, al giapponese ed al coreano) e lo spazio tra Asia ed Africa (con riferimento alle lingue afro-asiatiche / camito-semitiche ed alle lingue dell'Africa nera). La prospettiva che accomuna i saggi, redatti da autorevoli studiosi, prevede un'integrazione tra le dimensioni geolinguistica, storico-linguistica e tipologico-linguistica, allo scopo di far luce sia sull'attuale distribuzione delle lingue nelle aree esaminate sia sulle vicende che ne hanno determinato assetto e caratteristiche strutturali. Nel dettaglio, i capitoli del volume descrivono tanto la 'struttura' delle lingue (con riferimenti ai livelli di analisi fonetico-fonologico, morfologico, sintattico e semantico-lessicale), quanto le condizioni sociali nelle quali, oggi, sono parlate. Il volume prevede anche alcuni saggi introduttivi su problemi di ordine generale: la classificazione delle lingue, il computo delle lingue realmente parlate al mondo, il destino della diversità linguistica, ecc.
631
9788843044931
Banfi E.; Grandi N.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/63825
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact