Unica Zürn, Due diari