Sulla poetica di Nagai Kafū. Omotopie, diegesi, metatesi: dalla città al racconto