Il saggio sviluppa un'ampia riflessione sull'eredità critica di Erich Auerbach, partendo dalla constatazione di un'irrimediabile distanza culturale che è sintomatica delle drastiche trasformazioni dell'umanesimo nel secondo Novecento. A una rilettura puntuale, in chiave specificamente teorica, di alcuni concetti-chiave e linee guida della riflessione di Auerbach, segue una sorta di bilancio sull'attualità della sua lezione critica e dei suoi strumenti di analisi.

The burial of the dead. Erich Auerbach e noi

BERTONI F.
2018

Abstract

Il saggio sviluppa un'ampia riflessione sull'eredità critica di Erich Auerbach, partendo dalla constatazione di un'irrimediabile distanza culturale che è sintomatica delle drastiche trasformazioni dell'umanesimo nel secondo Novecento. A una rilettura puntuale, in chiave specificamente teorica, di alcuni concetti-chiave e linee guida della riflessione di Auerbach, segue una sorta di bilancio sull'attualità della sua lezione critica e dei suoi strumenti di analisi.
Mimesis 1946-2016. Atti delle giornate di studio su Erich Auerbach. Pavia, Collegio Ghislieri, 27-28 aprile 2016
53
64
BERTONI F.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/623473
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact