Muovendo dall’idea che esista un isomorfismo tra i recenti sviluppi di matematica e letteratura, il libro percorre il Novecento esplorando una rete di scambi fatta non solo di prestiti e citazioni (la tematizzazione letteraria della matematica), ma di parallelismi strutturali e di premesse condivise nel rapporto col reale. La postfazione dialoga con il volume, ripercorrendo alcune tappe del cammino verso una crescente consapevolezza della complessità, nel reale, nel dominio concettuale e nella rappresentazione letteraria.

Geometrie non euclidee

Maurizio Ascari
2018

Abstract

Muovendo dall’idea che esista un isomorfismo tra i recenti sviluppi di matematica e letteratura, il libro percorre il Novecento esplorando una rete di scambi fatta non solo di prestiti e citazioni (la tematizzazione letteraria della matematica), ma di parallelismi strutturali e di premesse condivise nel rapporto col reale. La postfazione dialoga con il volume, ripercorrendo alcune tappe del cammino verso una crescente consapevolezza della complessità, nel reale, nel dominio concettuale e nella rappresentazione letteraria.
Lo specchio, il labirinto e la farfalla
183
188
Maurizio Ascari
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/621407
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact