L’amplissima diffusione dell’utilizzo del foglio elettronico che è seguita all’alfabetizzazione informatica di massa, incominciata dalla seconda metà degli anni ‘90, ha cambiato radicalmente l’approccio alla Matematica Finanziaria, a partire da quella di base sino a quella professionale. Si pensi ad esempio all’utilizzo della nozione di Tasso Interno di Rendimento (TIR) di un investimento finanziario o aziendale (e simmetricamente al Tasso Annuo Effettivo Globale – TAEG – di un finanziamento), per i quali le difficoltà computazionali ne condizionavano fortemente l’utilizzo come criterio di scelta nella pratica, malgrado le valide caratteristiche teoriche. Nel presente contributo, si analizza un’applicazione che tiene conto della gestione dinamica di somme di denaro come quella che avviene in un conto corrente o in un conto deposito. Tale implementazione utilizza unicamente nozioni di Matematica Finanziaria di base. Il Foglio Excel che ne risulta potrà poi essere propedeutico per il sopra citato calcolo automatico del TIR/TAEG. Si sviluppa inoltre un vero e proprio duplice percorso didattico per il laboratorio informatico nel quale, prendendo spunto dai fogli Excel inizialmente proposti e sfruttando le potenzialità del software, si approfondiscono da un lato aspetti grafici avanzati, utili alla immediata comprensione della dinamica dei flussi di denaro, e dall’altro si “riscoprono” sperimentalmente le proprietà analitiche del modello considerato.

La Matematica Finanziaria in Excel: un'Applicazione Notevole

Luca Barzanti;Alessandro Pezzi
2017

Abstract

L’amplissima diffusione dell’utilizzo del foglio elettronico che è seguita all’alfabetizzazione informatica di massa, incominciata dalla seconda metà degli anni ‘90, ha cambiato radicalmente l’approccio alla Matematica Finanziaria, a partire da quella di base sino a quella professionale. Si pensi ad esempio all’utilizzo della nozione di Tasso Interno di Rendimento (TIR) di un investimento finanziario o aziendale (e simmetricamente al Tasso Annuo Effettivo Globale – TAEG – di un finanziamento), per i quali le difficoltà computazionali ne condizionavano fortemente l’utilizzo come criterio di scelta nella pratica, malgrado le valide caratteristiche teoriche. Nel presente contributo, si analizza un’applicazione che tiene conto della gestione dinamica di somme di denaro come quella che avviene in un conto corrente o in un conto deposito. Tale implementazione utilizza unicamente nozioni di Matematica Finanziaria di base. Il Foglio Excel che ne risulta potrà poi essere propedeutico per il sopra citato calcolo automatico del TIR/TAEG. Si sviluppa inoltre un vero e proprio duplice percorso didattico per il laboratorio informatico nel quale, prendendo spunto dai fogli Excel inizialmente proposti e sfruttando le potenzialità del software, si approfondiscono da un lato aspetti grafici avanzati, utili alla immediata comprensione della dinamica dei flussi di denaro, e dall’altro si “riscoprono” sperimentalmente le proprietà analitiche del modello considerato.
Luca, Barzanti; Stefania, Fabbri; Alessandro, Pezzi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/615523
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact