Forti è stato sempre molto partecipe alle sorti della poesia e dell'arte sviluppatesi a Bologna nei suoi anni di vita. Il saggio ne esamina gli scritti dedicati a Giuseppe Raimondi, Antonio Rinaldi, Giorgio Morandi, Gaetano e Francesco Arcangeli, Riccardo Bacchelli, e a tanti altri, mostrando come dall'acutezza dei giudizi emerga sempre, inscindibile, il senso dell'amicizia profonda che ha legato il critico agli autori studiati, in un contesto dove Bologna, lungi dall'essere un semplice sfondo, si accampa in primo piano, divenendo con il suo inconfondibile profilo la co-protagonista degli scritti di Forti.

Ricordi calati nel paesaggio: Fiorenzo Forti nella «calda trama» di Bologna

BATTISTINI, ANDREA
2008

Abstract

Forti è stato sempre molto partecipe alle sorti della poesia e dell'arte sviluppatesi a Bologna nei suoi anni di vita. Il saggio ne esamina gli scritti dedicati a Giuseppe Raimondi, Antonio Rinaldi, Giorgio Morandi, Gaetano e Francesco Arcangeli, Riccardo Bacchelli, e a tanti altri, mostrando come dall'acutezza dei giudizi emerga sempre, inscindibile, il senso dell'amicizia profonda che ha legato il critico agli autori studiati, in un contesto dove Bologna, lungi dall'essere un semplice sfondo, si accampa in primo piano, divenendo con il suo inconfondibile profilo la co-protagonista degli scritti di Forti.
Un maestro magnanimo. L’opera critica di Fiorenzo Forti
247
262
Battistini A.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/61407
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact