Con l’introduzione del d.lgs.33/2013 viene definitivamente esplicitato il rapporto tra trasparenza, efficienza e buon amministrazione. La trasparenza si pone così come garante del positivo equilibrio tra costi e benefici, teso all’eliminazione delle diseconomie della PA. L’autore intende ripercorrere l’evoluzione normativa della nozione di trasparenza amministrativa, alla luce delle applicazioni più recenti: da strumento connesso al diritto d’accesso qualificato, a mezzo di pubblicità in funzione di un controllo diffuso dell’agire pubblico. In ultimo, alcune osservazioni specifiche sul fenomeno verranno svolte in relazione al delicato settore sanitario-farmaceutico.

La trasparenza amministrativa tra diritto d’accesso e pubblicità: focus sul settore sanitario-farmaceutico

LAUS, FEDERICO
2015

Abstract

Con l’introduzione del d.lgs.33/2013 viene definitivamente esplicitato il rapporto tra trasparenza, efficienza e buon amministrazione. La trasparenza si pone così come garante del positivo equilibrio tra costi e benefici, teso all’eliminazione delle diseconomie della PA. L’autore intende ripercorrere l’evoluzione normativa della nozione di trasparenza amministrativa, alla luce delle applicazioni più recenti: da strumento connesso al diritto d’accesso qualificato, a mezzo di pubblicità in funzione di un controllo diffuso dell’agire pubblico. In ultimo, alcune osservazioni specifiche sul fenomeno verranno svolte in relazione al delicato settore sanitario-farmaceutico.
Federico Laus
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/609096
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact