Ricostruzione della "Querelle" intorno al "Roman de la rose" (1230-1270) che nella sua seconda parte, di Jean de Meun, allarma le coscienze ortodosse all'inizio del XV secolo. Alle accuse di oscenità e di immoralismo avanzate da Christine de Pizan e dal cancelliere dell'Università di Parigi Jean Gerson rispondono, con argomenti calibrati e sottili, gli umanisti Pierre Col e Jean de Montreuil.

Un saraceno a Parigi. La "Querelle" sul "Roman de la rose" (1401-1403)

MANCINI, MARIO
2010

Abstract

Ricostruzione della "Querelle" intorno al "Roman de la rose" (1230-1270) che nella sua seconda parte, di Jean de Meun, allarma le coscienze ortodosse all'inizio del XV secolo. Alle accuse di oscenità e di immoralismo avanzate da Christine de Pizan e dal cancelliere dell'Università di Parigi Jean Gerson rispondono, con argomenti calibrati e sottili, gli umanisti Pierre Col e Jean de Montreuil.
Il discorso polemico. Controversia, invettiva, "pamphlet"
177
188
MANCINI M.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/60113
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact