L'articolo prende in esame le emergenti forme di crowd working, premettendo alcune considerazioni distintive sui diversi fenomeni che caratterizzano la digitalizzazione dei servizi (sharing, on demand, collaborative..). Si tenta un percorso di qualificazione che porta a ravvisare alcune convergenze con altre forme di lavoro veicolate dalle tecnologie digitali (come lo smart working). Vengono infine formulate alcune proposte in merito alle possibili tutele applicabili a tali forme di occupazione, attingendo anche al diritto dei consumatori.

Il mercato dei servizi sul web: il rapporto di lavoro su piattaforma digitale / Donini, Annamaria. - STAMPA. - (2017), pp. 93-105.

Il mercato dei servizi sul web: il rapporto di lavoro su piattaforma digitale

DONINI, ANNAMARIA
2017

Abstract

L'articolo prende in esame le emergenti forme di crowd working, premettendo alcune considerazioni distintive sui diversi fenomeni che caratterizzano la digitalizzazione dei servizi (sharing, on demand, collaborative..). Si tenta un percorso di qualificazione che porta a ravvisare alcune convergenze con altre forme di lavoro veicolate dalle tecnologie digitali (come lo smart working). Vengono infine formulate alcune proposte in merito alle possibili tutele applicabili a tali forme di occupazione, attingendo anche al diritto dei consumatori.
2017
Web e lavoro. Profili evolutivi e di tutela
93
105
Il mercato dei servizi sul web: il rapporto di lavoro su piattaforma digitale / Donini, Annamaria. - STAMPA. - (2017), pp. 93-105.
Donini, Annamaria
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/600681
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact